Le mappe della salute in Puglia Ricoveri 2001-2013 e mortalità 2001-2010

Il Gruppo di ricerca in Statistica Medica del Dipartimento di Scienze Biomediche ed Oncologia Umana dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro (Prof.ssa Gabriella Serio, Prof. Paolo Trerotoli, Prof. Nicola Bartolomeo) in collaborazione la S.C. Statistica ed Epidemiologia della ASL Taranto (Dr. Sante Minerba, Dr.ssa Antonia Mincuzzi, Dott.ssa Simona Leogrande) hanno pubblicato il volume “Le mappe della salute in Puglia. Ricoveri 2001-2013 e Mortalità 2001-2010”.

Il volume ha come obiettivo la divulgazione dell’esito dell’analisi del rischio di ricovero e del rischio di morte in Puglia per le neoplasie e per alcune patologie non neoplastiche che possono essere influenzate dalle condizioni ambientali. Gli indicatori sono mappati con l'obiettivo di fornire una immagine geografica della distribuzione delle patologie nella Regione Puglia.

Il gruppo di lavoro ha analizzato le banche dati sanitarie correnti al fine di valutare lo stato di salute della regione e formulare eventuali ipotesi su peculiarità territoriali in termini di patologie e possibili cause. I risultati mostrati nel volume nascono a latere dei progetti IESIT I e II che hanno richiesto l’elaborazione di standard regionali necessari per la determinazione delle misure di rischio comparative. I citati progetti sono nati da una collaborazione tra il Dipartimento di Scienze Biomediche ed Oncologia Umana, l’Osservatorio Epidemiologico, l’Unità di Statistica ed Epidemiologia della ASL TA, con l’interessamento dell’AReSS della Regione Puglia.

La scelta di utilizzare la distribuzione geografica attraverso le mappe regionali è legata all’immediata comprensione che si ha dalla visualizzazione di una immagine, soprattutto in questa epoca in cui l’immagine è predominante. La mappatura degli indicatori epidemiologici, quindi, unisce l’immediatezza dell’immagine alla complessità dell’analisi dei dati, garantendo in questo modo la leggibilità sia all’utente inesperto che voglia conoscere meglio lo stato di salute del proprio territorio, sia ai professionisti, i quali partendo dall’immagine, possono sviluppare approfondimenti su temi specifici legati al proprio contesto per formulare ipotesi su cause e fattori di rischio ed anche su possibili interventi preventivi.

Le mappe presentate nel volume illustrano indicatori di mortalità e di ricovero, calcolati con rigore metodologico, utilizzando banche dati ampie ed esaustive, sia in senso qualitativo che quantitativo, quali le Schede di Dimissione Ospedaliera per la valutazione dei ricoveri, il Registro delle Cause di Morte, l’Anagrafe degli Assistiti. L’arco temporale scelto per l’analisi ha consentito di effettuare valutazioni robuste sul quadro epidemiologico di ogni area della regione.

#mappesalute #puglia #ricoveri #UNIBA

Post in evidenza
Cerca per tag
Non ci sono ancora tag.

CONTATTI

+39.080.571.4044

redazione.radio@uniba.it

  • Facebook Icona sociale
  • Twitter Icon sociale
  • Instagram Icona sociale

NOTA SULLA PRIVACY 

© 2018 Ufficio di Supporto alla Comunicazione - Uniba