Pensare la metafisica nell’orizzonte del XXI secolo. V Congresso internazionale di filosofia Xavier

Cosa significa pensare la metafisica nel XXI secolo? Qual è l’importanza del pensiero metafisico nel mondo di oggi? Come viene recepita dalla società?

Sono queste alcune questioni che saranno affrontate durante il V Congresso internazionale X. Zubiri che si terrà presso il plesso di Santa Teresa dei Maschi del Dipartimento di Studi Umanistici nella città vecchia di Bari, dal 25 al 27 settembre 2019.

Più di 40 studiosi, provenienti dal Cile, Brasile, Costa Rica, San Salvador, Messico, USA, Canada, Spagna, Polonia, Russia e Italia dialogheranno tra di loro e con gli studenti dell’Università di Bari, non tanto per dare soluzioni, quanto per porre domande sullo stato della filosofia del XXI secolo.

Dopo Madrid (Spagna), San Salvador (San Salvador), Valparaiso (Cile) e Morelia (Messico), il quinto Congresso Internazionale “Xavier Zubiri” si terrà a Bari dal 25 al 27 settembre 2019.

Si tratta di un appuntamento che la Fundación Xavier Zubiri (Madrid) insieme all’Università degli Studi di Bari Aldo Moro ha organizzato per far conoscere il pensiero filosofico di colui che viene definito l’“Heidegger spagnolo” per la sistematicità e organicità della sua filosofia.

Nei tre giorni del Congresso si confronteranno i maggiori studiosi del filosofo basco, morto nel 1983, all’indomani della pubblicazione del terzo volume della sua opera più importante, la Inteligencia sentiente, la cui edizione italiana (per i tipi della Bompiani) è curata dal prof. Paolo Ponzio, docente di Storia della filosofia dell’Università degli Studi di Bari e direttore del Dipartimento di Studi Umanistici della stessa Università.

Le sessioni del Congresso sono evocative di quegli che lo stesso filosofo definiva come gli ambiti più esaustivi del suo pensiero: la noologia, culmine del suo percorso filosofico; la realtà, nel suo nesso con l’uomo e le cose; gli studi di etica ed estetica; ed infine il pensiero filosofico-teologico, sintetizzata nell’idea della “religazione”.

«Parlare di metafisica nel XXI secolo sembra quasi anacronistico – commenta il prof. Ponzio – ma in realtà non ci rendiamo conto che tutto ciò che veramente interessa l’uomo, il suo cuore e la sua intelligenza, passa da quella sete di giustizia, di verità, di bene e di bellezza che sono costitutive di ogni essere umano. Sono domande ineludibili per l’uomo di ogni tempo anche per chi vive la frenesia della quotidianità dell’oggi. Da questo punto di vista, confrontarsi con il pensiero di Xavier Zubiri, non significa innanzitutto trovare risposte alle nostre domande, quanto riproporre le grandi questioni dell’esistenza senza mai chiudere la ricerca di senso della vita dell’uomo nel suo rapporto con gli altri esseri umani, con la realtà, con Dio».

Il Congresso si terrà presso il plesso di Santa Teresa dei Maschi del Dipartimento di Studi Umanistici nella città vecchia di Bari, dal 25 al 27 settembre 2019.



#metafisica #congressointernazionale #XavierZubiri #UNIBA

Post in evidenza
Cerca per tag
Non ci sono ancora tag.

CONTATTI

+39.080.571.4044

redazione.radio@uniba.it

  • Facebook Icona sociale
  • Twitter Icon sociale
  • Instagram Icona sociale

NOTA SULLA PRIVACY 

© 2018 Ufficio di Supporto alla Comunicazione - Uniba