Uniba News, il Radiogiornale di Radio Uniba - Edizione del 6/12/2018 ore 13.30

Uniba entra nella Rete Universitaria Italiana per l'Apprendimento permanente

La prof.ssa Fausta Scardigno, presidente del Centro di Apprendimento Permanente dell'Università di Bari, è stata eletta nel Consiglio Direttivo Nazionale della Ruiap, la Rete Universitaria Italiana per l'Apprendimento permanente. La Ruiap, conta 31 atenei impegnati nella diffusione del sistema economico e sociale del Paese. "L'Ateneo barese, ha messo in atto azioni di valorizzazione di Terza Missione", è quanto dichiarato dalla docente.

"Misuriamoci", giornata della Trasparenza all’Università di Bari

Si è svolta questa mattina presso l’Aula Magna del nuovo Palazzo del Dipartimento di Biologia la giornata della Trasparenza. Al centro dell’evento, l’illustrazione di interventi riconducibili ad alcuni servizi a favore degli studenti e la valorizzazione di azioni realizzate con il coinvolgimento diretto degli studenti.

Nella manovra 50 milioni per la ricerca e fondi

Da subito, 40 milioni, più altri 10 per la ricerca, nella Legge di Bilancio, ai quali si aggiungono 100 milioni previsti dal 2020 per il Fondo di Finanziamento Ordinario. Finanziamenti anche per il Consiglio Nazionale per le Ricerche, per l’Istituto Europeo per la Ricerca sul Cervello e per la Scuola Normale di Napoli. Lo rende noto il ministro per l’Istruzione, Università e Ricerca, Marco Bussetti.

Un italiano su quattro a rischio povertà

L'Istat stima che, nel 2017, oltre una persona su quattro in Italia è a rischio di povertà o esclusione sociale, pur registrando un miglioramento rispetto all'anno precedente. La stima dei residenti a rischio cala infatti al 28,9%, dal 30% del 2016

Il governo frena sull'ecotassa

La tassazione sulle utilitarie diesel e benzina scatena le proteste delle imprese e dei sindacati, facendo scattare la retromarcia del governo, sull' emendamento approvato dalla commissione bilancio della Camera sulle auto. “Non vogliamo creare shock al mercato automobilistico” - ha dichiarato il vicepremier e ministro dello Sviluppo Economico e del Lavoro, Luigi Di Maio.

Caos Gilet gialli: si temono grandi violenze

“Ci sono motivi di temere grandi violenze":è quanto affermano fonti dell'Eliseo, mentre si moltiplicano gli appelli dei gilet gialli a manifestare nella capitale e in tutta la Francia. Intanto, il presidente Emmanuel Macron ha annunciato il definitivo annullamento dell'innalzamento delle accise sul carburante, all'origine della mobilitazione dei gilet gialli, invitando alla calma.


Post in evidenza
Cerca per tag
Non ci sono ancora tag.

CONTATTI

+39.080.571.4044

redazione.radio@uniba.it

  • Facebook Icona sociale
  • Twitter Icon sociale
  • Instagram Icona sociale

NOTA SULLA PRIVACY 

© 2018 Ufficio di Supporto alla Comunicazione - Uniba