Inaugurato il nuovo Short Master “Porti, Retroporti e Zone Economiche Speciali"

Il Rettore Antonio Uricchio e il Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Adriatico Meridionale, Ugo Patroni Griffi, hanno inaugurato loShort Master “Porti, Retroporti e Zone Economiche Speciali




dall'Agenzia Italpress:

Il Corso è promosso dall’Università di Bari Aldo Moro - Dipartimento Jonico in Sistemi Giuridici ed Economici del Mediterraneo: società, ambiente, culture in partenariato con Aeroporti di Puglia, GTS General Transport Service SpA, il Gruppo Giovani Imprenditori Confindustria Bari e BAT, l’Autorità di Sistema Portuale del Mar Adriatico Meridionale, l’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ionio, l’IRSA - Consiglio Nazionale delle Ricerche.

Direttore del corso è il Prof. Antonio Felice Uricchio, professore ordinario di Diritto Tributario e Rettore protempore dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro.

Il Comitato Scientifico è così composto: Prof. Antonio Felice Uricchio, Rettore dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro, professore ordinario; Prof. Bruno Notarnicola, professore ordinario dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro;  Avv. Ugo Patroni Griffi, Presidente Autorità di Sistema Portuale del Mar Adriatico Meridionale, professore ordinario dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro; Prof.ssa Angela Stefania Bergantino, professore straordinario dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro; Prof. Nicola Fortunato, professore aggregato dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro; Prof. Giuseppe Coco, professore ordinario dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro; Avv. Sergio Prete, Presidente Autorità di Sistema Portuale del Mar Ionio, professore a contratto dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro; Prof. Aldo Berlinguer, professore ordinario dell’Università degli Studi di Cagliari;  Dott. Vito Felice Uricchio, Direttore IRSA, Consiglio Nazionale delle Ricerche; Dott. Ciro Armigero Presidente GTS Generale Transport Service S.p.a.; Prof. Mauro Romano Aeroporti di Puglia; Dott. Mario Aprile, Presidente Gruppo Giovani Imprenditori Confindustria Bari e BAT.

Gli obiettivi del corso sono quelli di approfondire  - attraverso un’analisi che coinvolga i principali aspetti giuridici, economici, fiscali, ambientali - il tema delle Zone Economiche Speciali e delle attività ad esse connesse: dalla fiscalità all’ambiente, dalla blue economy allo sviluppo di porti, retroporti ed aeroporti, dalla logistica integrata al trasferimento tecnologico, passando per esperienze virtuose e best practice.

Il fine principale dello Short Master è quello di offrire - sul piano teorico, pratico ed operativo - un panorama di competenze trasversali che tenga conto - non solo della recente istituzione, nel Mezzogiorno d’Italia, delle Zone Economiche Speciali (legge 3 agosto 2017 n. 123) - ma anche dei vantaggi, degli svantaggi e delle relative problematiche connesse all’impiego di modelli di fiscalità differenziata in aree portuali e retroportuali; in questa prospettiva, appare evidente la necessità di formare, attraverso un percorso altamente specialistico e performante, figure professionali che dispongano di un bagaglio di conoscenze immediatamente e validamente fruibili.

Il Corso intende avviare un'iniziativa di formazione e preparazione ad alto contenuto specializzante, che possa offrire prospettive interessanti per lo sviluppo professionale di tutti coloro i quali prestino servizio presso Autorità di Sistema Portuale o pubblica amministrazione; lo Short Master è rivolto, altresì, al mondo dell’imprenditoria privata, ai liberi professionisti, agli operatori economici e portuali e, più in generale, a chi intenda approfondire, nel più ampio contesto delle istituende Zone Economiche Speciali, le principali tematiche e problematiche relative allo sviluppo di porti e retroporti.

La didattica dello Short Master si articolerà in un percorso formativo di 100  ore  (pari a 4 CFU), suddivise in  5 moduli didattici e articolate in n. 50 ore di didattica frontale, n. 25 ore esercitazioni e n. 25 ore di studio individuale

CONTATTI

+39.080.571.4044

redazione.radio@uniba.it

  • Facebook Icona sociale
  • Twitter Icon sociale
  • Instagram Icona sociale

NOTA SULLA PRIVACY 

© 2018 Ufficio di Supporto alla Comunicazione - Uniba